HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
VERONICA FADDA

biografia

opere

antologia

Veronica Fadda (Eleonora d’Arborea in arte) nasce il 17 agosto 1887 a Villanova Monteleone da Salvatore e Vittoria Niolu. Fin da bambina rivela non comuni disposizioni per il canto e la pittura, nonché per la poesia come la madre “poetessa senza cultura” e il padre, improvvisatore ricercato ed apprezzato. Trasferitasi a Roma ricevette numerose lettere ed attestati elogiativi di accademie e di associazioni culturali, fu insignita della “medaglia d’oro degli illustri oratori” e inserita nel “Libro d’oro dei Grandi Poeti del mondo”. Fondò e diresse l’Accademia Internazionale “Artis templum” indirizzata alla Pace ed alla fratellanza fra i popoli. Era solita radunare, periodicamente, nella Sala Borromini e in quella dell’Accademia, poeti, scrittori, giornalisti, pittori e musicisti.

A lei si deve la via che in Roma è intitolata alla Grande Giudicessa del giudicato d’Arborea, dal quale nome trasse il suo pseudonimo in arte.

Morì a Roma il 4 ottobre 1960

Opere

Nozze Eisert – Artioli (liriche), Roma, 15 luglio 1928.

Inno alla spiga, Roma, 15 aprile 1928.

Alla fonte di Fiuggi (inno), Roma, luglio 1929.

Onoranze a Romolo Artioli, , Roma - Grottaferrata, Tipografia Italo orientale E. Nilo, 1929.

Il Dott. Ulderico Rolandi nel suo regno, Pompei, Tipografia di Francesco Sicignano, 1928.

Discorsi ai maestri sardi,  Cagliari, Edizioni della rivista «Sardegna»,1929.

Ignis ardens – fari, 1930.

Storia e vicende della collezione Rolandi di libretti per la musica, Cagliari, Edizioni della rivista «Sardegna», 1930.

Canti dei Nuraghes (versi), Roma, Editrice Laziale, 1932.

Maritana (romanzo), Roma, Editrice Prof. Maglione Succ. Loeschere C., 1933.

Occhi di fior di lino (versi), Roma, Editrice Prof. Maglione Succ. Loeschere C., 1933.

Cuna di corallo (versi), Roma, Editrice Prof. Maglione Succ. Loeschere C., 1934.

Solenne giornata della fede, Roma, dicembre 1935.

La voce mia (poesie), Roma, Editrice Vittoria, 1950.

Villa de ritis (dramma in tre atti), Roma, Edizioni Vittoria di Artis Templum, 1957.

Invocazione alla pace universale (discorso tenuto nella sala Borromini di Roma il 21 aprile 1958), Sassari, 1964.

La Maternità (conferenza tenuta a Cori il 24 novembre 1929), Sassari, 1964.

Vita senza sorriso (versi), Sassari, 1965.

Elogio del pane, celebrazione del pane, aprile 1929.

Il canto del cigno (poemetto), Sassari, 1965.

La Pasqua in Sardegna (conferenza tenuta a Castel Sant’Angelo – Roma 10 aprile 1936),  Roma, Edizioni Artis Templum,1967.

Frammenti alla deriva, Roma, Edizioni Artis Templum, 1967.

Il solco di Romolo (versi), Roma, Edizioni Artis Templum, 1968.

Antologia

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |