HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
LIBELLUS JUDICUM TURRITANORUM

opere

bibliografia

Cronaca in volgare logudorese del sec. XIII che abbraccia qualche secolo di storia costituendo quindi una fonte importante per il Medioevo sardo. L’autore, probabilmente monaco, è ignoto, ma dalla sua opera appare come uomo di cultura, a conoscenza della cronaca e della storia del Medioevo italiano. Citata più volte nel De rebus Sardois del Fara, che gli diede il titolo con il quale è nota, l’opera fu pubblicata per la prima volta da Enrico Besta (Palermo, 1906).

Opere

• E. BESTA, Liber iudicum turritanorum, con altri documenti logudoresi, Palermo, 1906.

• A. SANNA, Libellus Iudicum Turritanorum, Sassari, S’Ischiglia, 1957.

Bibliografia

• M. A. GAZANO, La Storia della Sardegna scritta dall'avvocato Michele Antonio Gazano segretario di stato per gli affari dello stesso regno, t. 1, Cagliari, Reale Stamperia, 1777.

• G. F. FARA, De rebus Sardois, Torino, 1835.

• P. TOLA, Codex diplomaticus Sardiniae, Augusta Taurinorum, Regio typographeo, 1861-1868.

• A. SANNA, Una sconosciuta versione del “Libellus Judicum Turritanorum”, “Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cagliari”, XXXVIII, 1976-77, pp. 170-178.

• N. TANDA, Letterature e lingue in Sardegna, Sassari, Edes, 1984, pp. 58-59, n. 7.

• G. PIRODDA, Sardegna, Brescia, La Scuola, 1992, pp. 77-80.

• A. ORUNESU-V. PUSCEDDU, Cronaca medioevale sarda. I sovrani di Torres, Quartu S. Elena, Astra Editrice, 1993.





 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |