HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
CARLO ARU

biografia

opere

bibliografia

Nato a Cagliari nel 1881 e morto a Torino il 5 maggio 1958. Ispettore dal 1909 alla Soprintendenza ai monumenti della Sardegna, divenne in seguito Direttore dell’Istituto d’Arte medioevale e moderna. Riordinò il museo artistico di Cagliari e curò il restauro di vari monumenti in tutta l’Isola.

Nel 1924 insegnò Storia dell’Arte all’Università di Cagliari. Trasferitosi a Torino con l’incarico di Soprintendente alle Gallerie per il Piemonte, riordinò la pinacoteca sabauda. A Torino assunse anche la presidenza dell’Accademia albertina di Belle Arti.


Opere

Chiese pisane in Corsica: contributo alla Storia dell'Architettura romanica con dieci tavole fuori testo, Roma, Loescher, 1908.

La pittura sarda nei secoli XV e XVI, Relazione al X Congresso internazionale di storia dell’arte, Roma, 1912.

L’arte in Sardegna, “Guida generale della Sardegna”, Milano, 1914-15.

L’identificazione di Giovanni Barcels, “Il Nuraghe”, vol. 1, 1923, n. 4, 31 maggio 1923, pp. 4-5.

La pittura sarda nel Rinascimento, “Archivio storico sardo”, Cagliari, 1924, pp. 1-25, 1924, pp. 161-223.

        • La pittura sarda nel Rinascimento, “Archivio storico sardo”, 1926, n. 16, 1926, pp. 161-223.

Maestro Pietro Sardo, “Il Nuraghe”, vol. 2, 1924 , n. 14 , 30 aprile 1924, pp. 5-7.

Il maestro di Castelsardo, “Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia della R. Università di Cagliari”, Cagliari, 1926-27.

San Pietro di Zuri, Reggio Emilia, Officine Grafiche Reggiane, 1926.

La chiesa di S. Pantaleo in Dolia, Atti del Convegno archeologico sardo, giugno 1926, Reggio Emilia, Officine Grafiche Reggiane, 1927.

La difesa littoranea della Corsica durante il periodo genovese, “Mediterranea”, vol. 1, 1927, n. 4, aprile 1927, pp. 23-29.

        • La difesa littoranea della Corsica durante il periodo genovese, “Mediterranea”, vol. 1, 1927, n. 5, maggio 1927, pp. 14-21.

        • La difesa littoranea della Corsica durante il periodo genovese, Cagliari, Società Ed. italiana, 1927.

Lineamenti storici della pittura sarda: Giovanni Barcelo, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 5, 31 maggio 1927, p. 13.

Lineamenti storici della pittura sarda: il maestro di Castelsardo, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 4, 30 aprile 1927, p. 15.

Lineamenti storici della pittura sarda: il periodo di Pisa, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 1, 30 gennaio 1927, p. 13.

Lineamenti storici della pittura sarda: il retablo di Sanluri, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 7, 31 luglio 1927, p. 11.

Lineamenti storici della pittura sarda: il Trecento catalano, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 2, 28 febbraio 1927, p. 11.

Lineamenti storici della pittura sarda: l'indirizzo fiammingheggiante nel Quattrocento spagnolo, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 3, 31 marzo 1927, p. 15.

Lineamenti storici della pittura sarda: Michele Cavaro e i maestri minori, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, nn. 10-12, 31 ottobre 1927, pp. 13-14.

Lineamenti storici della pittura sarda: Pietro Cavaro (fino al 1518), “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 8, 8 agosto 1927, p. 13.

Lineamenti storici della pittura sarda: Pietro Cavaro (dopo il 1518), “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 2, 1927, n. 9, 30 settembre 1927, p. 10.

Il maestro di Castelsardo, Bologna, Stabilimento Poligrafici Riuniti, 1928.

La chiesa di San Francesco d’Iglesias, “Fontana viva: voci di Sardegna”, vol. 3, 1928, n. 1, 30 gennaio 1928, pp. 8-11.

Un primo documento per la storia dell’architettura in Sardegna nel Rinascimento, “Mediterranea”, Cagliari, vol. 4, 1930 , n. 12 , dicembre 1930, pp. 1-5.

Un documento definitivo per l'identificazione di G. Barcelo, Roma, L’Universale, 1931.

Un’arte che muore e un museo che nasce, “Lares”, vol. 4, 1933, nn. 1-2, marzo 1933, pp. 7-18.

Motivi di decorazione nelle chiese pisane d’oltremare, “Mediterranea”, vol. 8, 1934, n. 2, febbraio 1934, pp. 8-11.

Architettura, scultura e pittura in Sardegna, discorso, “Celebrazioni sarde”, 2-27 ottobre 1937, pp. 457-485.

Bibliografia

• A. SCANO, La chiesa di Zuri di Carlo Aru, “Il Nuraghe”, vol. 4, 1926, 30 aprile 1926, p. 1.

• R. CIASCA, Bibliografia sarda, Roma, 1931-34, vol. I, pp. 82-84, nn. 780-798.

• R. BONU, Scrittori sardi, Sassari, Gallizzi, 1961, vol. II, pp. 878-881.

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |