HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
GIOVANNI ANDREA MASSALA

biografia

opere

bibliografia

Nato ad Alghero il 27 aprile 1773 e ivi morto il 20 febbraio 1817. Figlio di Antonio Massala e di Isabella Pilo. Di nobile famiglia, ebbe studi classici e si iscrisse alla facoltà di Giurisprudenza a Sassari. Si accingeva a conseguire la laurea (1794) quando gli avvenimenti politici lo costrinsero a tornare ad Alghero, dove ebbe modo di dedicarsi agli studi e all’insegnamento. Nel 1803 tornò a Sassari dove conseguì la laurea e venne ordinato sacerdote. Entrato in contatto con valenti letterati del tempo, nel 1805 divenne membro dell’Accademia italiana delle scienze, lettere e arti. Nel 1807 progettò la pubblicazione di un giornale letterario che non fu poi pubblicato per mancanza di sottoscrizioni. Nel 1816 Vittorio Emanuele I gli conferì un canonicato.

Opere

Del matrimonio e de’ suoi doveri, Cagliari, 1800.

Istituzioni poetiche proposte agli amatori di poesia latina e italiana, Sassari, 1800.

Dissertazioni sul progresso delle scienze e della letteratura in Sardegna, Sassari, Stampe di Antonio Azzati, 1803.

Saggio istorico-fisico sopra una grotta sotterranea esistente presso la città di Alghero, Sassari, 1805.

Programma d’un giornale di varia letteratura ad uso de’ Sardi, Cagliari, Reale Stamperia, 1807.

Sonetti storici sulla Sardegna, Cagliari, Reale Stamperia, 1808.

Giornale di Sardegna, prefazione di A. Accardo, Nuoro, Poliedro, 2001.

Bibliografia

• P. TOLA, Dizionario biografico degli uomini illustri di Sardegna, Torino, Tipografia Chirio e Mina, 1837-38, vol. II, pp. 240-245.

• P. MARTINI, Biografia sarda, Cagliari, Reale Stamperia, 1838, vol. II, pp. 320-326.

• R. CIASCA, Bibliografia sarda, Roma, Collezione meridionale editrice, 1931-34, vol. III, p. 94, nn. 10953-10957.

• S. SCANDELLAR-P. CUCCURU, Un illuminista sardo tra il XVIII e il XIX secolo. G. A. Massala, “Archivio Storico Sardo di Sassari”, 1977, vol. III, pp. 213-235.

• G. MARCI, Settecento letterario sardo: produzione didascalica e dintorni, “La Grotta della Vipera”, X, 32-33, 1985.

• N. TANDA, Letteratura e lingue in Sardegna, Cagliari, Edes, 1991, p. 26.

• G. PIRODDA, Gian Andrea Massala in Letteratura delle regioni d’Italia. Storia e testi. Sardegna, Brescia, Editrice La Scuola, 1992, pp. 214-216.

• M. BRIGAGLIA, Intellettuali e produzione letteraria dal Cinquecento alla fine dell’Ottocento, in M. BRIGAGLIA (a cura di), La Sardegna. Enciclopedia, Cagliari, Edizione della Torre, 1994, vol. I, sez. Arte e Letteratura, p. 34.

• G. MARCI, Idealità culturali e progetto politico nei didascalici sardi del Settecento, in A. PURQUEDDU, De su tesoru de sa Sardigna, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2004.

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |