HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
GIUSEPPE PASELLA

biografia

opere

bibliografia

Nato a Sassari. Avvocato, magistrato, deputato di Cagliari. Per il suo impegno di Consigliere di Cassazione non poté seguire i lavori parlamentari, tanto che nel gennaio 1867 rassegnò le dimissioni. Primo direttore dell’“Indicatore sardo”, che uscì ai primi di agosto del 1833 e che passò poi ad Antonio Martini nel gennaio 1838. Raccolse poesie sarde di tradizione orale in cagliaritano, logudorese e gallurese e le riunì in un volume che comprende alcune fra le migliori composizioni dei più valenti e famosi poeti sardi. Scrisse anche Al deputato Giorgio Asproni in risposta alle accuse da lui mossegli

Opere

Canti popolari della Sardegna, Cagliari, 1833.

• Alcuni rilievi sui contributi, “L’indipendenza italiana”, n. 2, a. I, 11 aprile 1848.

• Ai municipi, “L’indipendenza italiana”, n. 3, a. I, 18 aprile 1848.

• Un milite cittadino, “L’indipendenza italiana”, n. 5, a. I, 2 maggio 1848.

Dichiarazione ai suoi amministrati, Cagliari, 1849.

Al deputato Giorgio Asproni, Cagliari, 1849

Bibliografia

• G. SIOTTO PINTOR, Storia letteraria di Sardegna, Cagliari, Tipografia Timon, 1843-44, vol. I, p. 147. vol. III, pp. 427-428, 506.

• T. SARTI, Il Parlamento Subalpino e Italiano, Roma, 1896-98.

• R. CIASCA, Bibliografia sarda, Roma, Collezione meridionale editrice, 1931-34, vol. III, p. 328, nn. 13127-13131.

Enciclopedia biografica italiana, serie XLIII-Ministri, deputati, senatori, 1848-1922, Roma, 1940-41, ad vocem.

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |