HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
SALVATORE SATTA

biografia

opere

bibliografia

antologia

Nasce a Nuoro il 9 agosto del 1902. Giurista di fama internazionale è riconosciuto romanziere solo dopo la sua morte avvenuta il 19 aprile 1975 a Roma. A ventisei anni manda il romanzo La veranda al premio Viareggio che quell’anno non viene assegnato. Marino Moretti, membro della giuria, è colpito dallo scritto tanto da chiedersi, vent’anni dopo, dove fosse finito il giovane dalla penna così sofferta. Il talento di Satta non si spense, anzi si embricò con la carriera di civilista, occupando però i margini della sua vita. rimase infatti tra le mura delle sue stanze private e fu raccolto in narrazione tormentata e secca, in una agenda che emerse tra i carteggi procedurali solo dopo la morte. Riconosciuto come il romanzo della maturità, Il giorno del giudizio, fu dunque pubblicato dapprima con la Cedam, poi con l’Adelphi e infine con l’Ilisso. Il libro ottenne sin dalla prima edizione il riconoscimento da parte di lettori e critici ma solo negli ultimi dieci anni compaiono i primi lavori monografici sull’opera letteraria, fino a giungere all’edizione critica del 2003.


Opere

Contributo alla dottrina dell’arbitrato, Milano, Giuffrè, 1932.

La rivendita forzata, Milano, Giuffrè, 1933.

L'esecuzione forzata, Milano, Giuffrè, 1937.

Teoria e pratica del processo, Milano, Giuffrè, 1940.

Guida pratica per il nuovo processo civile italiano, Milano, Giuffrè, 1941.

Manuale di diritto processuale civile, Padova, Cedam, 1948.

Istituzioni di diritto fallimentare, Roma, Società Editrice del "Foro Italiano", 1948.

Diritto processuale civile, 1948.

De profundis, Padova, Cedam, 1948.

De profundis, Milano, Adelphi, 1980.

De profundis, a cura di R. Bodei, Nuoro, Ilisso, 2003.

Commentario al codice di procedura civile, Milano, Vallardi, 1959-71.

Soliloqui e colloqui di un giurista, Padova, Cedam, 1968.

Quaderni del diritto e del processo civile, 1969-73.

Diritto fallimentare, 1974.

Il giorno del giudizio, Padova, Cedam, 1977. 1978.

Il giorno del giudizio, Milano, Adelphi 1979. 1990.

Il giorno del giudizio, Milano, Euroclub, 1979.

Il giorno del giudizio, Milano, Gruppo Editoriale Fabbri-Bompiani-Sonzogno-Etas, 1982.

Il giorno del giudizio, Milano, Adelphi.

Il giorno del giudizio, Scandicci, La Nuova Italia, 1996.

Il giorno del giudizio, Prefazione di G. Steiner, Nuoro, Ilisso, 1999.

Il giorno del giudizio, Sassari, La Nuova Sardegna, 2003.

La veranda, Milano, Adelphi, 1981.

La veranda, Milano, Euroclub, 1982.

La veranda, a cura di A. M. Morace, Nuoro, Ilisso, 2002.

La veranda, Cagliari, L’Unione sarda, 2003.

L’autografo del giorno del giudizio, edizione critica a cura di G. Marci, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2003.


Bibliografia

• U. NICOLINI, Leggendo il "De profundis" di Salvatore Satta, “Humanitas”, IV, 1949.

• F. MARTINAZZOLI, De profundis, "Studi sardi", IX, 1950.

• D. PIGLIARU, "De profundis", opera sulla sconfitta, “La Nuova Sardegna”, 4 gennaio 1951.

• G. CONTINI, Rileggendo Satta attraverso il "De profundis", la morte, fedele ossessione, “La Nuova Sardegna”, 27 dicembre 1981.

• E. PERA GENZONE, Salvatore Satta, "De profundis", "Filosofia", aprile 1981.

• R. MORABITO, La storia senza storia di Salvatore Satta, in Parola e scrittura, Roma, Bulzoni, 1984.

• N. DE GIOVANNI, La scrittura sommersa-Itinerari su Salvatore Satta, Cagliari, Gia Editrice, 1984.

• G. MAMELI, Scrittori sardi del Novecento, Cagliari, EdiSar, 1989.

Salvatore Satta: rassegna stampa, a cura del Consorzio per la pubblica lettura "S. Satta", Nuoro, La poligrafica Solinas, 1989.

Salvatore Satta e il Giorno del giudizio, "Quaderni", 1, Nuoro, Consorzio per la pubblica lettura "S. Satta", 1989.

• M. G. LONGHI, Elogio del Giorno del giudizio: saggi di analisi testuale, s.l., Edizioni Mare, 1990.

• U. COLLU (a cura di), Salvatore Satta giuristascrittore, Atti del Convegno internazionale di Studi "Salvatore Satta giuristascrittore", Nuoro 6-9 aprile 1989, Nuoro, Consorzio per la pubblica lettura "S. Satta", 1990.

• C. LAVINIO, Il giorno del giudizio di Salvatore Satta, in Narrare un’isola. Lingua e stile di scrittori, Roma, Bulzoni, 1991, pp. 111-120.

• G. MARCI, Narrativa sarda del Novecento. Immagini e sentimento dell’identità, Cagliari, Cuec, 1991, pp. 161-166.

• N. PIRAS, La parola scomposta, Cagliari, Edizioni Castello, 1991, pp. 291-292.

• G. CERINA, Deledda ed altri narratori. Mito dell’isola e coscienza dell’insularità, Cagliari, Cuec, 1992, pp. 131-174.

• G. PIRODDA, Sardegna, Brescia, Editrice la Scuola, 1992, pp. 397-400.

• B. BIGI, L’autorità della lingua: per una nuova lettura dell’opera di Salvatore Satta, Ravenna, Longo, 1994.

• E. CAREDDU, L’opera letteraria di Salvatore Satta, Tesi di Laurea, Facoltà di Lettere, Università degli studi di Cagliari, a.a. 1996-97.

• V. GAZZOLA STACCHINI, Come in un giudizio. Vita di Salvatore Satta, Roma, Donzelli, 2002.

• S. BRUGNOLO, L’idillio ansioso: il Giorno del giudizio di Salvatore Satta e la letteratura delle periferie, Cava de’ Tirreni, Avagliano, 2004.

• G. MARCI, In presenza di tutte le lingue del mondo. Letteratura sarda, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2005.

Antologia

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |