HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
GLOSSARI

Condaxi Cabrevadu

Predu Mura. Sas poesias d'una bida

Il condaghe di San Gavino

Agricoltura di Sardegna

Il registro di San Pietro di Sorres

Il condaghe di San Michele di Salvennor

Il condaghe di Santa Maria di Bonarcado

Sa Vitta et sa Morte, et Passione de sanctu Gavinu, Prothu et Januariu

PAGINE CORRELATE

Pubblicazioni

Seleziona un glossario: Lettera:

Opera di riferimento: Condaxi Cabrevadu

Peis, sost. m. pl., lato inferiore, che si trova ‘ai piedi’ < PES, PEDE (REW 6439), nella descrizione dei confini di una proprietà, 5.5, 7.1, 8.5, 9.5, 10.7, 11.5, 12.5, 13.7, 14.7, 15.6, 16.5, 17.5, 18.7, 19.6, 21.6 (2 volte), 22.5, 23.5, 24.5, 25.5, 26.6, 27.4, 28.5, 29.5, 30.7, 31.5, 33.5, 34.6, 35.5, 36.6, 37.4, 38.4, 39.5, 40.6, 41.6,42.6, 43.6, 44.6, 45.5, 46.4; Et simul jndi ade sas confrontaxiones dessa dita vigna, sa cale tenet conca e fague assa vjgna de Andria Laj, peis assa vigna de Antonj Zancudj, ladus unu assa via q(ui) bahant ad Aristanis, e diss’ateru ladus tenet assa vigna q(ui) possedit su ditu Antonj Pistis, 8.5; Et simul jndi ade sas confrontaxiones, su cale tenet conca e fague assu cungiadu de Pintadu Sardara, e peis assa vigna q(ui) possedit Perotu Serronj, 9.5.


 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |