HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
SEBASTIANO SATTA

biografia

opere

bibliografia

antologia

Nato a Nuoro il 21 maggio 1867 da Antonio (avvocato) e da Raimonda Gungui, morto a Nuoro il 29 novembre 1914. Rimasto orfano di padre ancora bambino, frequentò le elementari e il ginnasio a Nuoro, il liceo e l’Università a Sassari. Dopo il servizio militare a Bologna, rientrò a Sassari iniziando la carriera di giornalista e collaborando a vari periodici e riviste. Amico di Attilio Deffenu, ebbe frequenti rapporti con il gruppo dei socialisti sassaresi. Diresse il giornale “L’Isola” che fondò con Gastone Chiesi.

Rientrato a Nuoro intraprese la carriera forense, acquistando presto fama di valente penalista. Fin da giovanissimo iniziò a comporre versi e la sua poesia si ispira prevalentemente al suo credo politico e alla vita del popolo barbaricino. Coltivò anche le passioni per la fotografia e la pittura, in linea con la propensione per le arti figurative peculiare degli anni a cavallo fra Otto e Novecento.

Sposatosi con Clorinda Pattusi, ebbe due figli: Raimonda (Biblina) morta a solo un anno e Vindice, che si cimentò con la poesia, componendo una silloge Parole a una donna bella (Cagliari, Trois, 1985). Nel 1908 fu colpito da un ictus che gli paralizzò definitivamente la parte destra del corpo. Per distrarlo, gli amici gli diedero l’opportunità di visitare alcuni dei luoghi più suggestivi della Sardegna, dove venne acclamato da una folla desiderosa di sentire i sui versi, ancora noti dai più.




Opere

• [Capicronaca non firmati], “La Nuova Sardegna”, Sassari, 1891-93.

• [Capicronaca firmati ‘Povero Jorik’: Hiemalia, Spillando del vin nuovo, I tordi, Raggio di sole, Legnaioli, Sole, Divagando, Viole, Sassari che sfugge, Il sacrifizio, Estudiantina, Di frasca... in palo, Gli strilloni, Ancora gli strilloni, Dalle finestre di redazione, Maschere, L’orecchio di Dionisio, Quaresima], “L’Isola”, 1893-94.

Amicis defunctis, “Vita sarda”, Cagliari, I, 17, 1891.

Sotto la tenda, “Vita sarda”, Cagliari, II, 24, 1892.

Heu miserande!, “Nella terra dei Nuraghes”, Sassari, I, 4, 1892.

        • Heu miserande!, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

        • Heu miserande!, “Nuraghe”, Cagliari, II, 22, 1924.

• P. CALVIA-L. FALCHI-S. SATTA, Nella terra dei Nuraghes, Sassari, Dessì, 1893.

Versi ribelli, Sassari, Gallizzi, 1893.

        • Versi ribelli, “Nuraghe”, II, 22, 1924.

        • Versi ribelli, Cagliari, Il Nuraghe, 1925.

Nuoro, in Guida della Sardegna, a cura di Costa Esperson, Cagliari, 1893.

Nuoro, “Battaglia”, Cagliari, I, 23-24, 1924.

Notte di Natale, “L’Isola”, Sassari, II, 25, 1894.

In quaresima, “L’Isola”, Sassari, II, 38, 1894.

Sonetti a messer Agnolo, “La Forbice”, Sassari, n. u., 1894.

        • Sonetti a messer Agnolo, “Burchiello”, Sassari, VIII, 15, 1908.

        • Sonetti a messer Agnolo, “L’Isola”, Sassari, XI, 29, 1924.

• S. SATTA-G. CHIESI, Tre banditi intervistati da due pubblicisti, Sassari, Gallizzi, 1894.

Tre banditi: Derosas, Angius e Delogu intervistati da due pubblicisti: Gastone Chiesi e Sebastiano Satta, a cura di V. Soro, Cagliari, Il Nuraghe, 1925.

Tre banditi, a cura di G. Marci, Sassari, Condaghes, 1995.

Lettera di dimissioni da direttore de L’Isola, “L’Isola”, Sassari, II, 55, 1894.

Pastelli nuoresi, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1894].

        • Pastelli nuoresi, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

Cucine economiche, “I giovani sardi”, Cagliari, 25 dicembre 1895.

        • Cucine economiche, “Nuraghe”, Cagliari, II, 22, 1924.

        • Cucine economiche, “L’Isola”, 29 novembre 1924.

Banditi sardi: Zulianu, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1896].

        • Banditi sardi: Zulianu, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

Calendimaggio, “La piccola Rivista”, Cagliari, I, 1, 1898.

        • Calendimaggio, “Giornale di Sardegna”, 7 dicembre 1924.

Muttos d’amore, “L’Isola”, 29 novembre 1924.

Poesia della rivoluzione angioina. Traduzione dal sardo logudorese dell’Inno di Francesco Ignazio Mannu contro i feudatari, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 1 marzo 1896.

Primo Maggio, Sassari, Gallizzi, 1896.

        • Primo Maggio, Cagliari, Il Nuraghe, 1925.

        • Primo Maggio, “Nuraghe”, III, 24, 1925.

L’agnella. Erinni, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

        • L’agnella. Erinni, “Nuraghe”, Cagliari, II, 22, 1924.

Duplice canzonetta di un piccolo sì ma monarchico ragazzetto sardo, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [febbraio 1899].

        • Duplice canzonetta di un piccolo sì ma monarchico ragazzetto sardo, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

Aristeo, “La piccola Rivista”, Cagliari, [II, 2-3, 1900].

        • Aristeo, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

        • Aristeo, “Nuraghe”, Cagliari, II, 22, 1924.

Paesaggio, “Barbagia”, Roma, [I, 1, 1902].

I grassatori, “La Sardegna Letteraria”, I, 5, 1902.

        • I grassatori, “Burchiello”, Sassari, 15 ottobre 1908.

I derelitti, “La Sardegna letteraria”, I, 17, 1902.

Il canto della bontà, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 26 settembre 1902.

Notte di san Silvestro, “La Sardegna letteraria”, Sassari, I, 1, 1902.

        • Notte di san Silvestro, “Burchiello”, Sassari, 15 ottobre 1908.

Epigramma pasquale, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1904].

        • Epigramma pasquale, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

Sardinia Mater, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1904].

        • Sardinia Mater, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

E poi che tra le mistiche, “Burchiello”, Sassari, [novembre 1904].

        • E poi che tra le mistiche, “Burchiello”, Sassari, 15 ottobre 1908.

Canti barbaricini: Massimo Gorki. Le api. Don Chisciotte. La capanna. La greggia. Il boccale. Il vino, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 24-25 aprile 1905.

I tre re, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1905].

Discorso della Maddalena, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 7 luglio 1907.

        • Discorso della Maddalena, “Mediterranea”, VI, 3, 1932.

Canti dell’ombra: Ancora d’oro. Sepulta domus. Mater lacrymarum. Espiazione. Sole. Madri e spose. Sogni. L’allodola. Stelle. Ninnananna funebre, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 2 novembre 1907.

Discorso per Garibaldi, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 3 novembre 1907.

Discorso di Tissi, “La via”, Sassari, 2 febbraio 1908.

        • Discorso di Tissi, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

Canto dell’ombra. Alle madri di Barbagia, “Burchiello”, Sassari, 15 ottobre 1908.

Ninnananna di Vindice, Torino, Chenna, 1909.

        • Ninnananna di Vindice, Cagliari, Il Nuraghe, 1923.

Ode al Gennargentu, “Nuova Antologia”, XLIV, 896, 1909, pp. 591-599.

Le Prefiche, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 7 luglio 1909.

Lia, “La lettura”, Milano, X, 1, 1910.

Murrazzanu. Ortobene. Stella, “La Tribuna”, 27 febbraio 1910.

Canti barbaricini, La Vita letteraria, Roma, 1910.

        • Canti barbaricini, Cagliari, Il Nuraghe, 1923.

        • Canti barbaricini, a cura di G. Mameli, Cagliari, GIA, 1992.

        • Canti barbaricini, a cura di A. Luce Lenzi, Bologna, Mucchi, 1993.

Canti barbaricini e altre poesie, a cura di F. Corda, Cagliari, 3T, 1983.

Epitalamio barbaricino. Per le nozze Ganga-Garganico, Sassari, Ubaldo Satta, 1910.

Muttos, “Nuova Antologia”, XLVI, 943, 1 aprile 1911.

Cani da battaglia, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1911].

Ai rapsodi di Sardegna, “Logudoro”, Cagliari, I, 2, 1912.

L’automobile passa, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1912].

La madre di Orgosolo, “Giornale d’Italia”, 14 ottobre 1913.

Il presente, “La Nuova Sardegna”, Sassari, [1913].

L’aquilastro, “Sardegna!”, Tempio, I, 1, 1914.

        • L’aquilastro, “Nuraghe”, II, 15, 1924.

Muttos di Capodanno (Augurale. Nuoro d’inverno. L’ospite. A Vindicino. Il cacciatore. All’amata, “Giornale d’Italia”, 1 gennaio 1914.

• [Lettere inedite (a Pompeo Calvia e a Gerolamo Pinna)], “Giornale d’Italia”, 1 dicembre 1915.

Estate, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1915.

Barbadoro, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

        • Barbadoro, “Nuraghe”, II, 22, 1924.

Su un album. Brindisi di Cristo. Aestuant infelices. Canti di Lazzaro. Convivale, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

La morte del bandito, “Giornale d’Italia”, 12 dicembre 1923.

Lavoratori sardi (Gli aratori. I carbonai), “Giornale d’Italia”, 23 dicembre 1923.

Visioni di natura sarda (Monte Bardio presso Dorgali. Arsura), “Giornale d’Italia”, 1 gennaio 1924.

Canti del salto e della tanca, Cagliari, Il Nuraghe, 1924.

Canti, a cura di M. Ciusa Romagna, Milano, Mondadori, 1955.

        • Canti, a cura di G. Pirodda, Nuoro, Ilisso, 1996.

I canti, Sassari, La Nuova Sardegna, 2003.

Aurora, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

Il villaggio, “Battaglia”, Cagliari, I, 21-22, 1924.

Sa ferrovia, “Battaglia”, Cagliari, I, 21-22, 1924.

Caserma, notte in caserma, “Il Nuraghe”, II, 23, 1924.

Lettere a Paolo Orano, “Il Popolo d’Italia”, 30 novembre 1924.

Lettere inedite, “Il Convegno”, I, 1-2, gennaio-febbraio 1946.

        • Lettere inedite, “Il Ponte”, Sassari, VII, 9-10, settembre-ottobre 1951.

Lettere a Grazia Deledda, “Ichnusa”, Sassari, IV, 3, 1956.

A Enricu Berlinguer, “S’Ischiglia”, Cagliari, 5, 1980.

Versi inediti di Sebastiano Satta, “Nae”, III, 6, 2004.

Leggendo ed annotando, a cura di S. Pilia, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2005.

Inediti:

I canti della culla, 1907, silloge di cinque liriche inedite custodite presso la Biblioteca del Consorzio per la pubblica lettura ‘S. Satta’, Nuoro.

Poesie a Clorinda e a Vindice, manoscritto inedito custodito presso la Biblioteca del Consorzio per la pubblica lettura ‘S. Satta’, Nuoro.

Bibliografia

• G. DELEDDA, Il poeta di Sardegna, “La Nuova Antologia”, Roma, XLIV, 896, 1909.

• A. GRASSELLI, Canti barbaricini par Sebastiano Satta, “Revue des pays latins”, Paris, 1, 1909.

• V. A. ARULLANI, Echi di poeti d’Italia in rime e rimatori sardi dal Cinquecento ai dì nostri, Archivio Storico Sardo, vol. VI, 1910.

• L. CARTA, L’Atene della Sardegna, “Il secolo XX”, IX, s.n., 1910.

• L. FABBRI, Un poeta nostro, “Il Pensiero”, Roma, 1-16 maggio 1910.

• R. GARZIA, Letteratura (sarda) contemporanea, Bullettino bibliografico sardo, vol. V, 58-60, 1910.

• V. ROCCHI, Un poeta sardo: Sebastiano Satta, “La Vita”, Roma, [s.a., 57, 1910].

• TI TI, La Guida della Sardegna di Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 15-16 maggio 1910.

• TRIBOULAT, I Canti barbaricini, “Il Viandante”, febbraio 1913.

• A. GROSSI, Un poeta sardo, “Roma letteraria”, [fasc. IX, 1913].

• A. CALZA, L’opera sua, “Giornale d’Italia”, 30 novembre 1914.

• G. BELLONCI, La morte del poeta sardo Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 30 novembre 1914.

• R. PRUNAS, Sebastiano Satta: l’uomo, “L'Unione sarda”, Cagliari, 1 dicembre 1914.

• P. MARICA, Il poeta orfico della Sardegna, “Giornale d’Italia”, 1 dicembre 1914.

• s.a., Dopo la morte di Sebastiano Satta, “L'Unione sarda”, Cagliari, 2 dicembre 1914.

• V. SORO, L’omaggio di Nuoro al poeta della Sardegna, “Giornale d’Italia”, 3 dicembre 1914.

• V. SORO, In memoria di Sebastiano Satta: il maestro, “Giornale d’Italia”, 4 dicembre 1914.

• F. CIUSA, Per Sebastiano Satta, “L’Unione sarda”, Cagliari, 7 dicembre 1914.

• F. FARCI, Il poeta di Barbagia, “L’Unione sarda”, Cagliari, 7 dicembre 1914.

• G. R. PAZZAGLIA, Una proposta di Francesco Ciusa, “L'Unione sarda”, Cagliari, 7 dicembre 1914.

• F. DORE, Commemorando Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 9 dicembre 1914.

• F. CUCCA, Sebastiano Satta, “L’Unione di Tunisi”, 10 dicembre 1914.

• L. MELIS, Sebastiano Satta, “Azione”, Roma, [12 dicembre 1914].

• C. DELITALA, Sebastiano Satta, “Giornale italiano di New York”, 13 dicembre 1914.

• S. MANCONI, L’anima, il pensiero e l’arte di Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 13 dicembre 1914.

• V. SORO, In onore di Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 14 dicembre 1914.

• A. BALLERO, La commemorazione a Nuoro, “Giornale d’Italia”, 17 dicembre 1914.

• P. MARICA, Per Sebastiano Satta: conversando con Grazia Deledda, “Giornale d’Italia”, 17 dicembre 1914.

• A. MANIS SOLDATI, Un poeta di Sardegna, “Fanfulla della domenica”, 20 dicembre 1914.

• G. A. MURA, In morte di Sebastiano Satta, “L'Unione sarda”, Cagliari, 28 dicembre 1914.

• P. CALVIA, Bustianu pittore, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1914.

• S. RUJU, Sebastiano Satta oratore, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1914.

• M. SABA, Sebastiano Satta giornalista, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1914.

• A. SCANO, Poeta di Sardegna, poeta di Provenza, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1914.

• P. ORANO, Sebastiano Satta poeta, “Giornale d’Italia”, 31 dicembre 1914.

• P. CASU, Sulla fossa del poeta, “Giornale d’Italia”, 1 gennaio 1915.

• E. SANCIO ANGIOY, La poesia di Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 2 gennaio 1915.

• A. PANU, L’oratore poeta, “Giornale d’Italia”, 3 gennaio 1915.

• P. MASTINO, Discorso per la commemorazione di Sebastiano Satta pronunziato in Nuoro il 13 dicembre 1914, Nuoro, Tanchis, 1915.

• L. FALCHI, L’opera poetica di Sebastiano Satta, “Nuova Antologia”, Roma, [LII, 1037, 1915].

• L. CARTA, Il Poeta della Sardegna, “La Lettura”, [1915].

• s.a., Il poeta sardo Sebastiano Satta, “La folla”, [I, 1, 1915].

• I. CAPPA, Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 19 febbraio 1915.

• S. SPAVENTA, Sebastiano Satta, “Rivista enciclopedica italiana contemporanea”, III, Milano, Vallardi, 1915, p. 81.

• A. FILIPPI, L’anima della Sardegna nella poesia di Sebastiano Satta, “Marzocco”, XX, 51, 1915.

• I. CAPPA, La Sardegna, i suoi eroi ed il suo Poeta, “Corriere della Sera”, 31 gennaio 1916.

• R. LANZILLO, I canti di Sebastiano Satta, “Fronte interno”, [II, 173, 1917].

• C. CALCATERRA, Recensione al Numero Unico A Bustianu, “Giornale storico della Letteratura italiana”, vol. 77, fasc. 234, [1919].

• G. DETTORI, Leggendo Epitalamio barbaricino, “Rivista sarda”, Roma, [I, 2-3, 1919].

• E. FENU, Sebastiano Satta, “Rivista sarda”, I, 2-3, 1919.

• G. NAITANA, Il V anniversario della morte di Sebastiano Satta, “Il Tempo”, 28 novembre 1919.

A Bustianu. Nel V anniversario della morte di Sebastiano Satta: 29 novembre 1914-29 novembre 1919, a cura del Circolo giovanile Barbagia di Nuoro, Sassari, Gallizzi, 1920 [P. ORANO, Il Poeta. I. CAPPA, L’umanità della sua arte. G. A. MURA, Omaggio. L. BIANCO, La poesia della terra. S. RUJU, L’oratore. M. SABA, Il Poeta poco amato. A. BALLERO, Ricordando. M. BERLINGUER, Il Poeta della Stirpe. C. CIPRIANI, La sua religione. A. SCANO, Il suo mondo poetico. V. SORO, Commemorazione. E. SANCIO ANGIOY, Il Vate].

• P. ORANO, Sebastiano Satta nella conferenza dell’on. Orano, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 6 novembre 1920.

• G. SENES, Sebastiano Satta, “Le Lettere”, I, 3, 1920.

• P. ORANO, Il poeta della gente sarda, “Il Popolo romano”, [dicembre 1921].

• S. RUINAS, La grande anima di Sebastiano Satta, “Il Tempo”, 4 agosto 1921.

• A. SATTA, Il Cigno della Sardegna, “Il Tempo”, 26 agosto 1921.

• L. FALCHI, Poesie minori inedite o sconosciute del grande Poeta sardo, “Giornale d’Italia”, 25 dicembre 1921.

• I. TOXIRI, Sebastiano Satta, “Il Tempo”, 19-22-24 novembre 1921.

• C. CALCATERRA, Il Poeta della Sardegna, “Aurea”, Parma, V, 2, 1921.

• R. CARTA RASPI, Sebastiano Satta, “Nuovo giornale”, Firenze, 30 novembre 1921.

• G. DEFFENU, Sebastiano Satta, “Voce repubblicana”, Roma, 23 dicembre 1921.

• UNITÀ, Un poeta sardo, “Giornale letterario dell’Isola”, Catania, 5 giugno 1922.

• ZONINI, Sebastiano Satta, “Giornale di Genova”, 15 settembre 1923.

• s.a., I versi di sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 22 novembre 1923.

• L. FALCHI, Un sonetto inedito di Sebastiano Satta per un bandito sardo, “Giornale d’Italia”, 2 dicembre 1923.

• A. BIRAGHI, La poesia di Sebastiano Satta, “Popolo d’Italia”, 21 dicembre 1923.

• R. CARTA RASPI, La vendetta e il brigantaggio nei Canti barbaricini, “Nuraghe”, I, 4, 1923.

• V. SORO, Il Poeta che torna, “Giornale di Sardegna”, [dicembre 1923].

• M. MUNDULA, Al poeta di Sardegna, “Nuraghe”, I, 10-11, 1923.

• A. MOMIGLIANO, Canti barbaricini, “Giornale d’Italia”, 7 agosto 1924.

• M. MUNDULA, Hutalabì!, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• P. MASTINO, Sebastiano Satta avvocato, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

P. MOLAJONI, L’artista sincero, “Giornale d’Italia”, 29 novembre 1924.

• S. MANCONI, Bustianu romanista, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• M. MUNDULA, Al poeta di Sardegna, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• F. MARTINI, Sebastiano Satta, “La Tribuna”, 30 novembre 1924.

• L. MAZZA, Sebastiano Satta è la Sardegna nostra, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 1-2 dicembre 1924.

O. MANNIRONI, In margine alla commemorazione del Poeta sardo, “Libertà!”, Sassari, 5 dicembre 1924.

• G. MULAS, Sebastiano Satta e i suoi tempi, “Battaglia”, I, 21-22, 1924.

• G. MULAS, Sebastiano Satta e i suoi tempi, “La Mastruca”, Cagliari, 16 dicembre 1924.

• F. DORE, Commemorando Sebastiano Satta: il poeta, il cittadino e l’uomo politico, “Il Mondo”, [30 novembre 1924].

• M. SABA, Bustianu poeta poco amato, “Nuraghe”, II, 18, 1924.

• E. SANCIO ANGIOY, Attitidu, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• A. SCANO, Epigrafe, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• A. SCANO, Il Poeta di Barbagia, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29 novembre 1924.

• A. SCANO, Il Poeta della bontà, “L’Unione sarda”, Sassari, 29 novembre 1924.

• A. SCANO, Il suo mondo poetico, “L’Isola”, 30 novembre 1924.

• G. TORRES, Il poeta e il popolo, “La Tribuna”, 30 novembre 1924.

• A. FRATEILI, La poesia di Sebastiano Satta, “L’Isola”, 29 novembre 1924.

• A. FRATEILI, La poesia di Sebastiano Satta, “Idea nazionale”, [30 novembre 1924].

• A. FRATEILI, La sagra del poeta di Barbagia, “Idea nazionale”, [9 dicembre 1924].

• F. FARCI, Da un saggio critico sulla poesia di Sebastiano Satta, “L’Unione sarda”, Cagliari, 28 novembre 1924.

• S. FARINA, Salvatore Farina al giovanissimo Bustianu, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• F. GALDENZI, Conferenza su Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 18-19 gennaio 1924.

• GAMMA, L’ultimo dei ‘Goliardi’, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• V. SORO, Sebastiano Satta, il Poeta dei Sardi, “Corriere italiano”, [9 marzo 1924].

• V. SORO, I Canti del salto e della tanca, “Battaglia”, I, 17, 1924.

• V. SORO, I Canti del salto e della tanca, “L’Isola”, 23 ottobre 1924.

• V. SORO, Il Poeta dei Sardi, “La Tribuna”, 28 ottobre 1924.

• V. SORO, Lettera su la Celebrazione Sattiana, “L’Isola”, 28 novembre 1924.

• V. SORO, Il Satta minore, “L’Isola”, 29 novembre 1924.

• V. SORO, La vecchia Sardegna e il suo grande Poeta, “Il Progresso italo-americano”, New York, 30 novembre 1924.

• V. SORO, Elogio mistico di Sebastiano Satta, “Battaglia”, I, 21-22, 1924.

• V. SORO, Elogio mistico di Sebastiano Satta, “L’Isola”, 14 dicembre 1924.

• V. SORO, Sebastiano Satta l’Uomo, “Nuraghe”, II, 20-1, 1924.

• A. CONTU, Sebastiano Satta, “Il Mondo”, 29 novembre 1924.

• P. CASU, L’aquila ferita, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• E. CECCHI, Sebastiano Satta, “L’Unione sarda”, Cagliari, 5 dicembre 1924.

• E. CHIRONI, La lirica di Sebastiano Satta, “Cordelia”, s.a., 5-6, 1924.

• S. COPPOLA, La poesia e l’arte di Sebastiano Satta, “L’Isola”, 21 marzo 1924.

• A. DEFFENU, I muttos di Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• A. DEFFENU, Sebastiano Satta e la critica, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• G. CORNALI, La solitaria anima sarda, “L’Ambrosiano”, 4 dicembre 1924.

• L. CARTA, Il Poeta della Sardegna, “La Domenica del Corriere”, [14 dicembre 1924].

• A. BALLERO, Ricordando, “L’Isola”, [30 novembre 1924].

• M. BERLINGUER, La sua Sassari, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• L. BIANCO, La poesia della terra, “L’Isola”, [29 novembre 1924].

• F. CAPUT, Commemoriamo Sebastiano Satta, “L’Unione sarda”, Cagliari, 29 novembre 1924.

• V. TREDICI, Giornata sattiana (7 dicembre 1924), “Battaglia”, I, 21-22, 1924.

• s.a., Nuoro degnamente commemora il forte poeta di Barbagia, “Giornale di Sardegna”, 2 dicembre 1924.

• s.a., Il commosso tributo d’amore e di gloria del popolo di sassari a Sebastiano Satta, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 22-23 dicembre 1924.

• a.m., Per i Canti della culla di Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 30 ottobre 1924.

Albo sattiano, Cagliari, Società editoriale italiana, 1924 [G. MULAS, Sebastiano Satta e i suoi tempi. L. BIANCO, L’ultimo Satta. C. OFFEDDU, Ricordi di Sebastiano Satta. S. RUJU, Sebastiano Satta goliardo. A. SCANO, Il poeta della Bontà. L. FALCHI, L’umanità di Sebastiano Satta. L. MORITTU, L’eloquenza di Sebastiano Satta. S. MANCONI, Sebastiano Satta giornalista].

• “Il Nuraghe”, [Numero speciale su Sebastiano Satta] Cagliari, II, 22, 1924 [R. CARTA RASPI, Per Sebastiano Satta. V. SORO, Sebastiano Satta. E. JANNI, Sebastiano Satta. P. ORANO, Sebastiano Satta poeta. A. MOMIGLIANO, Canti barbaricini. A. SCANO, Poeta di Sardegna, poeta di Provenza. L. FALCHI, Poesie minori inedite o sconosciute. C. CALCATERRA, Il poeta della Sardegna. V. PICCOLI, Canti barbaricini. S. RUJU, Sebastiano Satta oratore. M. SABA, Sebastiano Satta giornalista. R. CARTA RASPI, Sebastiano Satta, Bibliografia].

• S. DELEDDA, Sattiana, “Battaglia”, Cagliari, I, 6, 1924.

• S. DELEDDA, Un assertore di sardità, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• V. PICCOLI, Recensione de I canti barbaricini, “I libri del giorno”, II, 6, 1924.

• E. PILIA, La poesia sociale di Sebastiano Satta, “Giornale di Sardegna”, 7 dicembre 1924.

• M. PILO, Canti barbaricini, [“Rassegna popolare”].

• S. RUINAS, Il poeta di Sardegna, “Voce repubblicana”, [21 novembre 1924].

• S. RUINAS, L’arte di Sebastiano Satta, “Voce repubblicana”, [23 novembre 1924].

• S. RUJU, L’oratore, “L’Isola”, 29 novembre 1924.

• S. RUJU, Sebastiano Satta goliardo, “Giornale di Sardegna”, 29 novembre 1924.

• S. RUJU, Epigrafe, “La Nuova Sardegna”, Sassari, 29-30 novembre 1924.

• M. SABA, Un altro volume inedito?, “Giornale d’Italia”, 31 ottobre 1924.

• M. SABA, Un dovere dei Sardi, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• GMZ, Sebastiano Satta poeta nuragico, “Giornale di Genova”, [23 novembre 1924].

• E. JANNI, Il poeta di Barbagia, “Corriere della Sera”, 7 giugno 1924.

• P. ORANO, Il poeta di Sardegna Sebastiano Satta, “Il Popolo d’Italia”, 30 novembre 1924.

• G. MUSIO, Tutto un popolo per il poeta di Sardegna, “Giornale d’Italia”, 2 dicembre 1924.

• U. NORSA, Sebastiano Satta soldato, “Nuraghe”, II, 23, 1924.

• C. OFFEDDU, Ricordi di Sebastiano Satta, “L’Unione sarda”, Cagliari, 29 novembre 1924.

• G. A. MURA, Onore duraturo al Poeta, “Giornale d’Italia”, 28 novembre 1924.

• G. A. MURA, Sebastiano Satta il Poeta di Sardegna, “Corriere d’Italia”, 29 novembre 1924.

• G. MUSIO, Commemoriamo Sebastiano Satta, “Giornale d’Italia”, 10 ottobre 1924.

• NEREO, L’arguzia, “La Nuova Sardegna”, 29-30 novembre 1924.

• O. GIACOBBE, Sebastiano Satta. Canti barbaricini, “Leonardo”, I, 1, 1925.

• O. GIACOBBE, Sebastiano Satta, “Nuraghe”, III, 24, 1925.

• L. FALCHI, Confidenze, Sassari, Lis, 1925.

• M. SABA, Giovanni Rosadi e i Nuraghes, “Giornale d’Italia”, 9 aprile 1925.

• S. DELEDDA, Le Icnusie di Sebastiano Satta, “Annuario dell’Istituto magistrale”, Cagliari, 1925.

• I. CAPPA, Da Sebastiano Satta a Giacomo Puccini, “La Patria degli Italiani”, Buenos Aires, I, 1, 1925.

• O. CAROSELLI, Sebastiano Satta, “Gazzetta di Parma”, 27 gennaio 1925.

• S. ZIRARDINI, Sebastiano Satta, “La Follia”, New York, 11 gennaio 1925.

• V. SORO, Sebastiano Satta, l’uomo, l’opera, Cagliari, Il Nuraghe, 1925.

• V. SORO, Prefazione a tre banditi intervistati da due giornalisti, “Nuraghe”, III, 24, 1925.

• V. SORO, Pagine del Satta minore, “Nuraghe”, III, 26, 1925.

• M. MUNDULA, Il poeta di Sardegna, “Il Giorno”, Napoli, 16 dicembre 1925.

• V. SORO, Sebastiano Satta l’uomo, l’opera, “Nuraghe”, IV, 36-38-44-45-46-47, 1926.

• R. R. LECIS, Confessioni a Bustianu, “Nuraghe”, IV, 44, 1926.

• P. ORANO, Sebastiano Satta, in I Moderni, vol. V, Milano, Trèves, 1926, pp. 193-206.

• S. RUINAS, La Sardegna e i suoi scrittori, Foligno, Campitelli, 1927, pp. 1-27.

• R. LANZILLO, Poesie di Sebastiano Satta, “Mediterranea”, I, 6, 1927.

• R. CARTA RASPI, Artisti, poeti e prosatori di Sardegna, Cagliari, Il Nuraghe, 1927, pp. 40-54.

• R. CARTA RASPI, Artisti, poeti e prosatori di Sardegna. Sebastiano Satta, “Nuraghe”, V, 49, 1927.

• F. GALDENZI, Il poeta della terra dei nuraghi: Sebastiano Satta. Il fiore d’Italia: Margherita, Ravenna, Dante Alighieri, 1927, pp. 3-29.

• L. FALCHI, Sebastiano Satta di Vincenzo Soro, “Il Nuraghe”, V, 51, 1927.

• G. FANCIULLI, Scrittori e artisti di Sardegna, “Nuraghe”, VI, 66-7, 1928.

• A. SCANO, La poesia di Sebastiano Satta, Cagliari, Ledda, 1928.

• A. SCANO, La poesia di Sebastiano Satta, Cagliari, “Mediterranea”, II, 11, 1928; II, 12, 1928; III, 1, 1929.

• A. MEREU, Poeti e scrittori di Sardegna: Sebastiano Satta, Cagliari, Sardegna, 1929.

• L. FALCHI, L’umorismo di Sebastiano Satta, Cagliari, Eces, 1930.

• R. GARZIA, Sebastiano Satta, “Archivio storico sardo”, Cagliari, vol. XVIII, fasc. II, 1931.

• R. CIASCA, Bibliografia sarda, Roma, 1931-34, vol. I, p. 389, n. 3754. pp. 85-93, nn. 16305-16387.

• A. SCANO, Il poeta di Barbagia, in Viaggio letterario in Sardegna, Campitelli, Roma, 1932, pp. 223-357.

• G. SOTGIU, Sebastiano Satta: avvocato e poeta di Sardegna, Roma, Parise, 1933.

• A. GALLETTI, Il Novecento, Milano, Vallardi, 1935.

• U. LIBERATORE, Profili storici. Scritti letterarii, Roma, Formiggini, 1936, pp. 229-61.

• N. VALLE, Sebastiano Satta e la critica, Genova, Pala, 1936.

• F. NERI, Il maggior poeta sardo, in Saggi di letteratura italiana, francese, inglese, Napoli, Loffredo, 1936.

• P. PANCRAZI, Sebastiano Satta, in Scrittori italiani dal Carducci al D’Annunzio, Bari, Laterza, 1937, pp. 137-144.

• R. R. LECIS, Sebastiano Satta, oratore, poeta e il dramma di un popolo, Roma, Alci, 1937.

• F. T. MARINETTI, Il poeta Sebastiano Satta, in Celebrazioni sarde 2-27 ottobre 1937, a cura della Confederazione fascista dei professionisti e degli artisti e sezione di Cagliari dell’Istituto di cultura fascista, Urbino, Officine grafiche del Regio Istituto di Belle Arti delle Marche per il libro, 1938, pp. 387-397.

• G. TAURO, La poesia sarda, in Celebrazioni sarde 2-27 ottobre 1937, a cura della Confederazione fascista dei professionisti e degli artisti e sezione di Cagliari dell’Istituto di cultura fascista, Urbino, Officine grafiche del Regio Istituto di Belle Arti delle Marche per il libro, 1938, pp. 425-454.

• G. MAZZONI, Giunte bibliografiche all’Ottocento, Milano, Vallardi, 1938.

• L. MOSSA, Giuristi di Sardegna, Sassari, Gallizzi, 1938, pp. 29-31.

• N. VALLE, La fortuna del Satta, “Il libro italiano”, IV, febbraio 1940.

• C. CALCATERRA, Il poeta barbaricino, in Con Guido Gozzano e altri poeti, Bologna, Zanichelli, 1944, pp. 213-230.

• G. DE ROBERTIS, Satta. I Canti, in Scrittori del Novecento, Firenze, Le Monnier, 1944, pp. 113-118.

• E. M. FUSCO, La lirica, Milano, Vallardi, 1950.

• N. VALLE, Letteratura sarda, “Il Ponte”, VII, 9-10, 1951.

• G. PINNA, Sebastiano Satta oratore e poeta, “Il Ponte”, VII, 9-10, settembre-ottobre 1951.

• F. ALZIATOR, Storia della letteratura di Sardegna, Cagliari, Edizioni della Zattera, 1954, pp. 514-516.

• G. RAVEGNANI, Romantica e barbarica la poesia del Satta, “Epoca”, VII, 285, 1956.

• S. RUJU, I canti di Sebastiano Satta, Sassari, Gallizzi, 1956.

Dizionario storico della Letteratura italiana, Torino, Paravia, 1957.

• R. BONU, Sebastiano Satta, in Scrittori sardi nati nel XIX secolo, Sassari, Gallizzi, vol. II, 1961, pp. 533-544.

• N. COSSU, Sebastiano Satta, in Letteratura italiana. I minori, Milano, Marzorati, 1962, pp. 3401-3425.

• U. LIBERATORE, Saggi storico letterari, Campobasso, Il pungolo verde, 1963, pp. 155-93.

Sebastiano Satta: albo celebrativo nel 50° anniversario della morte. Raccolta di manoscritti, documenti, editi e inediti, Cagliari, Fossataro, 1964 [R. MARCHI, Premessa a una rivalutazione critica. G. DESSÌ, Impressioni. G. PAU, Su alcuni inediti di Sebastiano Satta].

• G. DESSÌ-N. TANDA, Narratori di Sardegna, Milano, Mursia, 1965, pp. 49-58; 325-326.

• A. CERIONI, Sebastiano Satta, cinquant’anni dopo, “Il convegno”, XIX, 1, gennaio 1966.

• O. CAROSELLI, Saggi critici su Ettore Cozzani, Renzo Pezzani, Sebastiano Satta, Mercede Mundula ed altri, Parma, La Nazionale, 1968.

• L. JACCOD, Un poète de Sardaigne: Sebastiano Satta, Sassari, Chiarella, 1968.

• C. VIRZÌ, Sebastiano Satta, Cagliari, Fossataro, 1969.

• P. IORIO, Sebastiano Satta tra coscienza formale, vocazione epicorica e carenza ideologica, s. l., Hyria, 1980.

• L. MUONI, Prospettive di Sardegna attraverso la letteratura (Sebastiano Satta, Grazia Deledda, Giuseppe Dessì), Napoli, Compagnia Tipografica Napoletana, 1980.

• S. NAITZA, Una piazza per un poeta, Nuoro, Ilisso, 1987.

• G. PETRONIO, Sebastiano Satta, Cagliari, Fossataro, 1965.

• L. SORU, Sebastiano Satta tra retorica e poesia, “Cenobio”, 2, marzo-aprile 1967.

• G. PINNA, Antologia dei poeti dialettali nuoresi, Cagliari, Fossataro, 1969, pp. 89-103.

• A. CORRIAS, Autenticità e inautenticità nella Sardegna di Sebastiano Satta, in Sardegna in prospettiva euromediterranea, Firenze, Olschki, 1977, pp. 313-322.

• E. PANNAIN SERRA, Grazia Deledda-Sebastiano Satta, Roma, Cias, 1979, pp. 79-98.

• N. DE GIOVANNI, Il sogno-topos semantico e strutturale delle poesie di Sebastiano Satta, “Cenobio”, 4, 1980.

• G. CALTAGIRONE, Sebastiano Satta, “La Grotta della Vipera”, VI, 19-20, Inverno 1980-Primavera 1981.

• B. ROMBI, Sebastiano Satta: Vita e opere, Genova, Sabatelli, 1983.

• M. BRIGAGLIA, Si può rileggere Sebastiano Satta?, “Ichnusa”, III, 6, 1984.

• N. DE GIOVANNI, Da Sebastiano Satta a Eugenio Montale, Pisa, Giardini, 1984.

• P. PITTALIS, Sebastiano Satta tra classe ed etnos, “Ichnusa”, IV, 9, 1985.

Sebastiano Satta: dentro l’opera dentro i giorni, a cura di U. Collu-A. M. Quaquero, Cagliari, Stef, 1988 [M. CIUSA ROMAGNA, Prolusione. M. TONDO, La poesia di Sebastiano Satta tra Ottocento e Novecento. F. MASALA, Sebastiano Satta, dal mito alla storia. F. COCCO, Sebastiano Satta nella cultura letteraria del suo tempo. L. MUONI, Prolegomeni a un inquadramento culturale ed estetico della poesia di Sebastiano Satta. G. PIRODDA, Sebastiano Satta nella cultura sarda. A. ROMAGNINO, La socialità nella poesia di Sebastiano Satta. N. DE GIOVANNI, Morfologia del sonetto. P. PITTALIS, Le cronache del povero Yorick. M. MASSAIU, Sardegna e sarditudine in Sebastiano Satta. N. TANDA, Alcune osservazioni sulla lingua poetica di Sebastiano Satta. S. JACOMUZZI, Il vin di Val di Tortora per la cena dei morti. L. SOLE, L’ipogramma nascosto. G. MAMELI, L’immaginario collettivo in Sebastiano Satta. B. ROMBI, Il fantasma della morte nei Canti barbaricini. M. CASU, Ricognizione su alcuni aspetti fonico-timbrici delle Barbaricine].

• G. PIRODDA, La Sardegna, in A. ASOR ROSA, Letteratura italiana. Storia e geografia, III, Torino, Einaudi, 1989, p. 958.

• L. MONNE, Sebastiano Satta: vate di Barbagia e di Sardegna, Nuoro, Solinas, 1990.

Dizionario bio-bibliografico e indici H-Z, Torino, Einaudi, 1991.

• G. PIRODDA, Sebastiano Satta, in Sardegna, Brescia, La Scuola, 1992, pp. 316-319.

• A. CARTA, Poetica, lingua e stile nel Canti di Sebastiano Satta, Tesi di Laurea, Università degli studi di Cagliari, a.a. 1992-93.

• G. CONTINI, La letteratura in italiano del Novecento, in M. BRIGAGLIA (a cura di), La Sardegna. Enciclopedia, Cagliari, Edizioni della Torre, 1994, vol. I, sezione Arte e Letteratura, pp. 44-45.

• L. PUTZOLU, Sebastiano Satta. Canti del salto e della tanca, Tesi di Laurea, Università degli studi di Cagliari, a.a. 1993-94.

• L. MARROCU-M. BRIGAGLIA, La perdita del Regno, Roma, Editori Riuniti, 1995.
 
• G. MARCI, Il canto dell’aedo errante, “La Grotta della Vipera”, XXIII, 79-80, 1997.

• G. PIRODDA, L’attività letteraria fra Otto e Novecento, in L. BERLINGUER-A. MATTONE (a cura di), Storia d’Italia. Le regioni dall’Unità a oggi. La Sardegna, Torino, Einaudi, 1998, pp. 1196-1198.

• S. PILIA, L’appartenenza nella poetica di Sebastiano Satta, “La Grotta della Vipera”, XXVII, 95, 2001.

• R. MANELLI, Frontespizi della poesia sarda in lingua italiana, Cagliari, Aipsa, 2001, pp. 62-73.

• S. PILIA, I perché di viaggio nella Nuoro di primo Novecento, “Nae”, I, 1, 2002.

• E. LEDDA, Il viaggio nella poesia di Sebastiano Satta, “Nae”, II, 3, 2003.

• C. TABASSO, Tra un processo e un verso ribelle la confessione-scoop dei tre banditi, “L’Unione sarda”, 9 maggio 2003.

• S. PILIA, Gli inediti di Sebastiano Satta, “Nae”, III, 6, 2004.

• G. MARCI, In presenza di tutte le lingue del mondo. Letteratura sarda, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2005.

Antologia

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |