HOME
 
CHI SIAMO
 
PUBBLICAZIONI
 
AUTORI
 
PERIODICI
 
DIDATTICA
 
LESSICO
 
BIBLIOGRAFIA
 
RECENSIONI
 
EVENTI
 
ADMIN
 
CREDITS
Vai all'indice di questa sezione
Collana: Scrittori sardi
Anno: 2016
Dimensione: 12x19 cm
Pagine: 286
Prezzo: € 20,00
ISBN: 978-88-8467-100-4
____________________

Versione PDF
____________________
Visita il sito della Cuec
Michele Antonio Plazza
Riflessioni intorno ad alcuni mezzi per rendere migliore l’Isola di Sardegna [1755-1756]
saggi introduttivi di Giancarlo Nonnoi e Carlo Mulas

L'autore

Michele Antonio Plazza (Villafranca di Piemonte, 1720) compì gli studi di chirurgia nell’Università di Torino dove, nel 1744, ottenne le patenti per l’esercizio della professione. Giunto in Sardegna nel 1748 come chirurgo personale dell’arcivescovo Giulio Cesare Gandolfo, visitò tutta l’Isola, dedicandosi a ricerche in ambito naturalistico e archeologico. Tra il 1751 e il 1752 soggiornò a Parigi e a Montpellier, dove frequentò il Jardin du Roy e l’Hortus Monspeliensis e dove seguì numerosi corsi tenuti dai più celebri naturalisti transalpini.
Rientrato a Torino, nel 1754, partecipò a numerose iniziative sperimentali e fece parte del gruppo promotore della Società Privata Torinese. A questo periodo risale la redazione delle Riflessioni intorno ad alcuni mezzi per rendere migliore l’Isola di Sardegna, un articolato resoconto sulle criticità e potenzialità economico-produttive dell’Isola. Con l’istituzione della Scuola di chirurgia nell’Università di Cagliari, rientrò in Sardegna (1759) in qualità di professore della disciplina. Morì a Cagliari il 23 Febbraio 1791.

I curatori

Giancarlo Nonnoi (Cagliari, 1945) insegna Storia della scienza e Storia della filosofia moderna alla Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari. Ha condotto numerose ricerche con particolare attenzione alle interconnessioni tra filosofia e scienza in Italia e in Europa tra Seicento e Ottocento. Autore di saggi e volumi, tra cui Il pelago d’aria, Saggi galileiani, Circolazione d’idee, parole, libri, uomini e culture, ultimamente si è interessato alla scoperta da parte dei circoli politici e scientifici europei del mondo naturale e antropologico delle aree più meridionali dell’America australe e alla ricostruzione dei contesti e del profilo intellettuale di personalità di spicco della comunità scientifica sarda nel corso dell’Età moderna.
Responsabile di diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali, con un gruppo di collaboratori ha dato vita a Sardoa d-Library – la Sardegna e le scienze: una biblioteca tematica digitale per l’accesso online e la valorizzazione del patrimonio scientifico storico inerente alla Sardegna.
Carlo Mulas (Cagliari, 1973) è attualmente dottorando in Storia della scienza presso il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università degli Studi di Cagliari con un progetto di ricerca sul viaggio naturalistico in Sardegna tra Settecento e Ottocento. Collabora allo sviluppo della Sardoa d-Library, la biblioteca storico-scientifica dell’Università di Cagliari, attraverso la ricerca di documenti storici, la redazione di profili bio-bibliografici, l’elaborazione di percorsi tematici e l’acquisizione digitale di materiali d’interesse scientifico.

L'opera

Le Riflessioni intorno ad alcuni mezzi per rendere migliore l’Isola di Sardegna fanno parte di quell’insieme di relazioni e progetti che, all’indomani dell’annessione della Sardegna al Piemonte, animarono la discussione sulle misure di ordine politico, economico e sociale da adottare per avviare un processo di modernizzazione e omologazione dei territori recentemente acquisiti a quelli di terraferma. Sollecitate dal Ministro Bogino, le Riflessioni si soffermano particolarmente sul deficit demografico dell’Isola, problema che l’autore ritiene dovuto al penoso stato di salute degli individui di ogni età e stato sociale. Lo sguardo clinico che analizza la questione dello sviluppo isolano e gli urgenti interventi riformatori sollecitati sul piano della salute pubblica, fanno delle Riflessioni un documento unico e di grande interesse storico.

Indice

Giancarlo Nonnoi
Michele Antonio Plazza. Un chirurgo riformatore

Carlo Mulas
La floridità perduta. Annotazioni su popolazione, sanità e scienza
nelle Riflessioni

Nota al testo

Michele Antonio Plazza
Riflessioni intorno ad alcuni mezzi per rendere migliore l’Isola di Sardegna

Indice dei nomi

 
Centro di Studi Filologici Sardi - via dei Genovesi, 114 09124 Cagliari - P.IVA 01850960905
credits | login | Informativa sulla privacy |